Press – News

Industrial IoT per il trasporto dell’ortofrutta

 

Dopo circa due anni di attività di ricerca e sviluppo, Tera in collaborazione con IFAC SPA, Ditro, il Dipartimento di Scienze Agrarie, degli Alimenti e dell’Ambiente (SAFE) dell’Università di Foggia, i Dipartimenti di Meccanica, Matematica e Management (DMMM) e di Ingegneria Civile, Ambientale, del Territorio, Edile e di Chimica (DICATECh) del Politecnico di Bari, lo Spin-Off Ingenium, la rete di laboratorio Apulian Food Fingerprint e gli Istituti del CNR di Bari, ISSIA (Istituto di Studi sui Sistemi Intelligenti per l’Automazione) e ISPA (Istituto di Scienze delle Produzioni Alimentari), quest’ultimo con il ruolo di Referente Scientifico, ha contribuito alla realizzazione di un prototipo di un container di spedizione dotato di sistema ad atmosfera controllata (AC), utilizzato per il  trasporto di prodotti ortofrutticoli freschi.

Il prototipo è stato realizzato nell’ambito del Progetto di ricerca Continnova (Container innovativo isotermico intermodale equipaggiato con atmosfera controllata per il trasporto di prodotti ortofrutticoli freschi) ed è dotato di un sistema di gestione dei gas e di controllo della temperatura (tra –20 ° C e + 15 ° C ) che avviene attraverso una centralina progettata per ricevere, tramite sensori, le variazioni della composizione atmosferica che si verificano durante il trasporto, con gestione da remoto.

Le concentrazioni di O2, CO2 e N2, infatti, possono modificarsi nel corso del trasporto e conservazione, e questo è dovuto principalmente all’attività respiratoria delle matrici vegetali. La centralina progettata da Tera, mediante l’apertura e/o la chiusura di valvole, regola l’ingresso di anidride carbonica e azoto, al fine di ristabilire la composizione gassosa ottimale individuata per ciascuna tipologia di prodotto trasportato. Il sistema di monitoraggio e controllo è dotato inoltre di un sistema di notifiche (alerts) che segnalano all’ utente la variazione di alcuni parametri e che sono così impostati per aumentare la shelf-life e la qualità dei prodotti trasportati, con la conseguente diminuzione di prodotti scartati ed una riduzione dei costi.

 

Per maggiori informazioni: https://www.agroengineering.org/index.php/jae/article/view/954

Preferenze privacy
When you visit our website, it may store information through your browser from specific services, usually in form of cookies. Here you can change your privacy preferences. Please note that blocking some types of cookies may impact your experience on our website and the services we offer.