Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
UPDATE `terawp_options` SET `option_value` = '1' WHERE `option_name` = 'layerslider-authorized-site'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
DELETE FROM `terawp_options` WHERE `option_name` = '_transient_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
DELETE FROM `terawp_options` WHERE `option_name` = '_transient_timeout_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
UPDATE `terawp_options` SET `option_value` = '1563581743' WHERE `option_name` = '_transient_timeout_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
INSERT INTO `terawp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1563538543.8564970493316650390625', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

TERA4Schools - Tera

Edilizia scolastica, benessere in luoghi indoor

TERA4Schools

Progetto

TERA4Schools

Settore

Edilizia scolastica, benessere in luoghi indoor

Sito sperimentazione

Scuola media di I grado Carelli – Forlani di Conversano (BA)

Obiettivo

Sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla necessità di migliorare le condizioni dell’ambiente scolastico per tutelare la salute degli alunni e favorire la concentrazione e l’apprendimento.

Azione proposta

Installazione nelle aule, in palestra e negli uffici della scuola, di un centinaio di sensori collegati alla centralina BEETA, per monitorare i consumi elettrici generali e delle attrezzature elettroniche, i consumi termici, i livelli di umidità, luminosità, anidride carbonica e vibrazioni.

Benefici attesi

Il sistema ha rilevato nel 45,5% dei casi un livello di CO₂ superiore a 1000 ppm (parti per milione), limite che individua una condizione ambientale sfavorevole per l’attenzione e quindi per l’apprendimento degli alunni. In particolare, la maggiore presenza di anidride carbonica è stata rilevata nelle classi più numerose e nelle giornate invernali, quando si tende ad aprire meno le finestre per il ricambio dell’aria.
I risultati ottenuti hanno portato alla proposta di un tavolo tecnico, composto da assessori regionali ed enti interessati, oltre a scuole e aziende, per allargare la sperimentazione giungere a un disegno di legge sul monitoraggio dell’anidride carbonica nelle scuole e negli altri ambienti pubblici.