Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
UPDATE `terawp_options` SET `option_value` = '1' WHERE `option_name` = 'layerslider-authorized-site'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
DELETE FROM `terawp_options` WHERE `option_name` = '_transient_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [DELETE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
DELETE FROM `terawp_options` WHERE `option_name` = '_transient_timeout_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
UPDATE `terawp_options` SET `option_value` = '1563583521' WHERE `option_name` = '_transient_timeout_bfa-api-versions'

Errore sul database di WordPress: [INSERT,UPDATE command denied to user 'Sql465925'@'62.149.143.34' for table 'terawp_options']
INSERT INTO `terawp_options` (`option_name`, `option_value`, `autoload`) VALUES ('_transient_doing_cron', '1563540322.0254659652709960937500', 'yes') ON DUPLICATE KEY UPDATE `option_name` = VALUES(`option_name`), `option_value` = VALUES(`option_value`), `autoload` = VALUES(`autoload`)

Smart Building: IoT per l’efficienza energetica degli edifici

Smart Building

IoT per l’efficienza energetica
degli edifici

Ottimizzare il consumo di energia è un obiettivo imprescindibile nella costruzione di nuovi edifici e nella riqualificazione di quelli esistenti.

Tera progetta e realizza sistemi di building automation per il monitoraggio ambientale e l’efficientamento energetico degli edifici di ogni tipologia, dalle strutture residenziali, alle scuole, agli uffici pubblici e privati.

TERA4Buildings

Soluzioni personalizzate IoT per lo Smart Building

I sistemi TERA4Buildings, sono basati su due tipologie di Smart Gateway: GIoE (Gateway for Internet of Everything) e BEETA BOX (Building Energy Efficiency Trusted Advisor) che, attraverso i protocolli IoT più diffusi, permettono la comunicazione con varie tipologie di dispositivi (sensori/misuratori/rilevatori/attuatori di diversi produttori e di diversi protocolli – approccio libero da vendor-lock-in ). Con BEETA BOX, inoltre, l’energy manager o il building manager può rilevare, con semplici segnali visivi programmabili, il corretto funzionamento o le anomalie del sistema. TERA4Buildings, si basa su un’architettura flessibile, aperta, modulare e scalabile.

I vantaggi di TERA4Buildings

Le soluzioni IoT di Tera permettono di monitorare e gestire in maniera facile, efficace ed efficiente le performance energetiche dell’edificio:

  • miglioramento del comfort ambientale
  • risparmio sui consumi energetici
  • miglioramento del comportamento degli utenti
  • rilevamento di guasti e miglioramento della manutenzione
  • monitoraggio statico infrastrutture (edifici pericolanti, ponti, …)

IoT per lo Smart Building

Il monitoraggio e le gestione
degli edifici con i sistemi TERA4Buildings

GIoE è una centralina (anche detta edge computer o gateway) multiprotocollo, sviluppata da TERA, per applicazioni quali efficienza energetica, sicurezza, automazione, BMS e BEMS (Building Energy Management Systems) per applicazione industriale.
È una centralina, basata su piattaforma LINUX Embedded, che consente di eseguire localmente SW applicativi per attuazione e comando di dispositivi, sia in modalità stand-alone che tramite comandi e logiche centralizzate con accesso in remoto.
È dotata di molteplici protocolli di comunicazione, sia wireless (NB-IoT, Wireless M-Bus, UMTS, GPRS, LTE, Wi-Fi, Bluetooth), sia cablati (2 porte RS485 con protocollo Modbus RTU, 1 porta CAN, 2 porte Ethernet, 4 porte USB, 1 uscita HDMI, 3 ingressi per sensori RTD, 2 ingressi per termocoppie, ingressi analogici e digitali e uscite digitali); tramite USB, è possibile integrare altri protocolli (ad es., Zwave, 6-LoWPAN, ZigBee, LoRaWAN, KNX, …).

Beeta Box è una centralina (anche detta edge computer o gateway) multiprotocollo, aggiornabile da remoto e facile da installare su desk o a parete. Raccoglie i dati inviati dai sensori di bordo, da quelli installati nell’ambiente e da quelli collegati con gli impianti energetici dell’edificio o casa e li invia al wall display e ad una piattaforma cloud, dove vengono resi disponibili per gli utenti sia attraverso un’interfaccia per pc sia tramite un’app per dispositivi mobile. È un ecosistema aperto che ti offre la libertà di abbinare i sensori e gli attuatori disponibili sul mercato.
È dotata di molteplici protocolli di comunicazione, sia wireless (NB-IoT, Wireless M-Bus, Wi-Fi, Bluetooth, Zwave, ZigBee), sia cablati (2 porte RS485 con protocollo Modbus RTU, 3 porte USB, 1 porta Ethernet, 1 uscita relè, ingressi analogici e digitali e uscite digitali); tramite USB, è possibile integrare altri protocolli (ad es., UMTS, GPRS, LTE, 6-LoWPAN, KNX, DLMS COSEM …).

Caratteristiche:
Banda C, Interfaccia: H1, conforme alle norme CEI CEN / CLC / ETSI / TR 50572; EN 62056-7-5 (aggiornabile per la modalità bidirezionale); application layer conforme allo standard DLMS COSEM IEC 62056-5-3; data model conforme allo standard DLMS COSEM (obis IEC 62056-6-1, classi di interfacce conformi allo standard IEC 62056-6-2)
Input: 230Vac
Output: 5VDc , 2,5A su USB
Output dati: USB

Beeta Power, dispositivo sviluppato da TERA, è un alimentatore con modem PLC integrato, compatibile con i contatori elettrici intelligenti, anche con i nuovi «gen2» Open Fiber; assieme a Beeta Box, è una soluzione plug&play che consente, inserendo la sola spina in una presa elettrica, la lettura dei consumi elettrici generali del contatore.
Beeta Power ha superato i test previsti dall’Autorità ARERA per la messa in servizio degli Smart Meter di seconda generazione (2G), detti anche contatori elettronici 2.0, di E-Distribuzione; in particolare, ha superato brillantemente il monitoraggio delle performance in condizioni reali della comunicazione via PLC-C (Chain 2) tra il contatore Open Meter di E-Distribuzione e Dispositivo Utente (DU) Beeta Box di Tera, secondo quanto previsto dalla deliberazione dell’Autorità per l’energia elettrica il gas e il sistema idrico (AEEGSI) 222/2017/R/eel del 6 aprile 2017.

I dispositivi collegabili a GIoE e BEETA BOX
ti permettono di misurare i parametri di

  • monitoraggio di: consumi globali di energia elettrica, energia termica prodotta, consumo di combustibile, energia elettrica prodotta da generatori fotovoltaici, consumi elettrici dettagliati e on-off (prese, aria condizionata, illuminazione), consumo elettrico per singola apparecchiatura/carico
  • KPI: consumi per superficie, occupazione, temperature, tipologia ambiente, ecc; prestazioni della produzione fotovoltaica rispetto alla produzione attesa, underperformance, “mismatch”, autoconsumo
  • alert:  sovraccarichi con imminente rischio di distacco, distacco avvenuto, guasti/underperformance di specifici dispositivi/impianti/carichi elettrici, convenienza adozione batterie
  • suggerimenti/attuazioni: modifica automatica dei setpoint temperatura (accensione/spegnimento/modulazione di macchine termiche) in funzione della presenza e della temperatura interna/esterna
  • monitoraggio di: temperatura e umidità relativa, livello di CO2/CO/fumo/metano, livello di acqua a pavimento (allagamento), movimenti di persone,  aperture di porte e finestre
  • KPI: temperature e/o CO2 per ore di occupazione stanza e/o numero di aperture porte/finestre, altri KPI custom
  • alert: apertura/chiusura di porte/finestre, movimento persone, rischio allagamento, rischio incendio/scoppio, altri alert custom
  • suggerimenti/attuazioni: modifica automatica dell’intensità luminosa, ventilazione

Tecnologie e ambienti di produzione
costantemente sotto controllo

monitoraggio dei parametri ambientali: temperatura, umidità, luminosità, UV, CO2

monitoraggio del consumo energetico: generale e di singole parti dell’edificio, delle macchine termiche (pompe di calore, centrali termiche), delle macchine ufficio, strumentazione, degli impianti fotovoltaici

misura e contabilizzazione dell’energia termica in sistemi a fluido (contacalorie);

controllo remoto delle centrali termiche ed elementi radianti

verifica di apertura porte e finestre

attuazione: On/Off luci ed apparati, apertura porte e finestre ecc.

Tera4Buildings

Sistema SW per Supporto alle Decisioni (DSS – Decision Support System): cruscotto, analisi storiche, generazione allarmi, automazioni, KPI prodotti da algoritmi (AI applicata all’IoT – coming soon)

Funzionalità di analisi, Business Intelligence,
KPI disponibili su SW Tera o previa integrazione di tool
opensource e piattaforme SW di terze parti:

visualizzazione in dashboard, analisi storiche e report, ad es., per: performance dei consumi energetici, consumi per unità di superficie, per grado di occupazione stanza, per gradi di temperatura dell’aria

visualizzazione in dashboard, analisi storiche e report, ad es., per: produttività dell’impianto fotovoltaico, remunerazione dell’impianto fotovoltaico, indice di performance istantaneo, indice di mismatch (e convenienza all’adozione di power optimizer)

alert per sovraccarichi, guasti /underperformance di specifici dispositivi/impianti/elettrodomestici

consigli di modifica setpoint temperature

indice di autoconsumo e convenienza all’adozione di impianto di storage elettrico (batterie) per prosumer fotovoltaici

modifica automatica (mediante appositi attuatori) di set point temperatura, intensità luminosa, ventilazione in funzione di parametri ambientali

Tera è il partner ideale per tutte le imprese che intendano accedere ai contributi del Titolo VI della Regione Puglia “Aiuti ai privati per Efficientamento edifici/industrie” che prevede l’obbligo di installare un sistema di monitoraggio e backup per il rilevamento e immagazzinamento dei dati di consumo e produzione dell’energia.

Efficienza Energetica

Bando
Efficientamento Energetico
Edifici Pubblici

Regione Puglia

Scopri l’expertise di Tera per la Smart Building

Smart Building Smart CIty
TERA4Schools
Smart Building Smart CIty
RES NOVAE
Smart Building Smart CIty
NB-IoT 5G Matera – Monitoraggio edifici pericolanti

Contatta un esperto